Statuti della banda - Banda Musicale di Laion

Laion
Banda Musicale
BM Laion
Vai ai contenuti
Statuti della banda:
I statuti della Banda Musicale di Laion
Per motivi di leggibilità, non vengono utilizzate formulazioni specifiche di genere. Nella misura in cui le designazioni personali sono date solo in forma maschile, si riferiscono a uomini e donne allo stesso modo.
Articolo 1 Nome e Sede
1.1 L'associazione è un'organizzazione di volontariato del comune di Laion. Porta il nome “Musikkapelle Lajen Voluntary Organization”, in breve “Musikkapelle Lajen EO”. Esiste dal 1824.
1.2 L'associazione ha sede a 39040 Laion, Via-Walther-von-der-Vogelweide 30 / E.
Articolo 2
2.1 L'attività della banda è sostanzialmente di durata illimitata.
2.2 La banda musicale di Laion EO non è un'associazione riconosciuta. È membro dell'Associazione delle Bande Musicali dell'Alto Adige.
2.3 Le attività della banda, dei loro uffici e dei membri sono senza scopo di lucro, onorario e senza scopo di lucro. Persegue esclusivamente finalità civiche, solidali e benefiche.
Art 3
3.1 Lo scopo dell'associazione è la cura, il mantenimento e la promozione di musica per ottoni di alta qualità, la cura di tutti i tipi di musica nella città natale e oltre, nonché la promozione del cameratismo tra i membri. La band è al servizio della vita culturale e sociale locale. È indipendente da partiti, organizzazioni politiche e ecclesiastiche.
3.2 Ai sensi dell'art. 5, comma 1 del GvD 117/2017, le attività generali dell'Associazione di Interesse Generale sono le seguenti:
a) Misure per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico ai sensi del Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e successive modifiche;
b) Organizzazione e perseguimento di attività culturali, artistiche o ricreative di interesse sociale, comprese le attività editoriali volte a promuovere e diffondere la cultura e la pratica del volontariato e dell'interesse generale ai sensi del presente articolo.
In particolare sono:
a) Cura della comunità all'interno dell'associazione
b) Prove regolari
c) Concerti regolari nel paese e altrove
d) formazione musicale e di club per i soci
e) Formazione di giovani musicisti
f) Partecipazione a sagre e celebrazioni della comunità locale
g) Organizzazione di propri festival musicali e incontri sociali
h) Partecipazione a festival e concorsi musicali nazionali e stranieri
i) Collaborazione con altre associazioni culturali
j) Incoraggiare i membri a partecipare agli eventi musicali consigliati
3.3 Ai sensi del GvD 117/2017, Art. 6, l'associazione può svolgere anche altre attività strumentali e secondarie rispetto all'attività principale dell'associazione di interesse generale. Il consiglio decide su questo.
Art. 4
4.1 L'iscrizione è gratuita
4.2 Il consiglio di amministrazione delibera sull'ammissione sentito il conduttore, motivato dalla mancata ammissione. Va annotato nel registro dei membri.
4.3 La banda è composta da membri a pieno titolo e membri onorari. I membri regolari sono i musicisti attivi, le vivandiere e il Portabandiera. I membri onorari sono nominati in base ai loro meriti sulla base di una deliberazione motivata del consiglio di amministrazione. L'ammissione come membro a pieno titolo può avvenire solo sulla base di una domanda scritta del richiedente.
4.4 Tutti i soci ordinari hanno diritto di voto e di candidarsi dall'età di 18 anni all'Assemblea Generale se iscritti nel registro dei soci da almeno tre mesi. Indipendentemente dall'età, hai il diritto di partecipare a tutte le altre votazioni e puoi utilizzare tutti i servizi dell'associazione. Puoi presentare richieste scritte al consiglio di amministrazione o all'assemblea generale e, previa consultazione del presidente, hai il diritto di visionare i libri contabili del club.
4.5 Ogni membro ha il dovere di aderire allo statuto e di partecipare alle prove e alle esibizioni della banda. Le assenze devono essere giustificate. Gli strumenti, gli spartiti, i costumi e le altre attrezzature di proprietà della band devono essere mantenuti in buone condizioni e puliti. Ogni membro dovrebbe mantenere la reputazione dell'associazione e mostrare rispetto. È anche una questione d'onore prendere sul serio l'appartenenza alle bande musicali altoatesine e all'Associazione delle bande musicali altoatesine.
4.6 L'appartenenza scade:
-per scioglimento dell’associazione,
-per dimissioni volontarie,
-per esclusione,
-per la morte.
4.7 Se un membro vuole lasciare volontariamente la banda, deve informarne il consiglio per iscritto.
4.8 L'esclusione di un membro può essere decisa dal consiglio con una maggioranza di due terzi dei voti se non è d'accordo con gli obiettivi dell'associazione, non soddisfa gli obblighi, porta controversie e disordini nell'associazione o danneggia l'associazione in qualsiasi modo moralmente o materialmente. Il socio può presentare ricorso contro la delibera, che deve essere presentata per iscritto, all'assemblea generale entro 30 giorni.
4.9 Qualsiasi persona innocente può diventare uno sponsor che versa il contributo annuale stabilito dall'Assemblea Generale sotto forma di donazione. L'assemblea generale decide se ciò comporti obblighi per l'associazione.
Art. 5
5.1 Gli organi della banda sono:
-l'Assemblea Generale
-il Consiglio dell’amministrazione
-il tribunale arbitrale
5.2 La durata in carica di tutti gli organi dell'associazione è di tre anni.
5.3 L'anno dell'associazione corrisponde all'anno solare. Inizia quindi il 1° gennaio e termina il 31 dicembre di ogni anno.
Art. 6
6.1 L'assemblea generale è composta dai membri a pieno titolo, dal direttore della banda, dai cantori, dal Portabandiera e da altri membri. Viene convocato una volta all'anno entro il 31 gennaio. L'invito deve essere effettuato per iscritto almeno 10 giorni prima della data indicata con l'annuncio dell'ordine del giorno ai soci.
6.2 È espressamente vietato che un socio sia rappresentato da un altro socio.
6.3 Se necessario, il presidente, il resto del consiglio o almeno un terzo dei membri titolari possono convocare un'assemblea generale straordinaria esponendone i motivi. Se un revisore richiede la convocazione di un'assemblea generale straordinaria, il consiglio di amministrazione è tenuto a provvedere alla convocazione.
6.4 L'Assemblea Generale ha un quorum quando convocata in conformità con lo Statuto per qualsiasi numero di membri presenti. I soci hanno diritto di voto come previsto all'art. 4.4. L'Assemblea Generale decide a maggioranza semplice dei membri presenti. Le astensioni vengono ignorate. In caso di parità la domanda si considera respinta. Le deliberazioni di modifica del presente statuto possono essere prese solo se questo è all'ordine del giorno, sono presenti almeno due terzi di tutti i membri e almeno il 50% + 1 dei membri presenti vota a favore.
6.5 I seguenti compiti sono riservati all'Assemblea Generale:
- Ricezione e approvazione del rapporto di attività
- Ricezione e approvazione della relazione di cassa o del rendiconto finanziario annuale (bilancio), previa audizione della relazione del revisore
-Decisione su mozioni del consiglio di amministrazione o dei membri titolari
-Elezione e delezione dei membri del consiglio
- Nomina dei due sindaci
- Delibera sulla responsabilità dei membri degli organi dell'associazione e sull'esercizio delle pretese di responsabilità nei loro confronti
Onorare soci e sponsor meritevoli
- Premio di membro onorario
- Risoluzione sulle modifiche allo statuto (e al regolamento interno)
- Risoluzione per dissolvere, trasformare, unire o dividere l'associazione
- Risoluzione su tutte le altre questioni per le quali l'Assemblea Generale è responsabile secondo la legge, l'atto costitutivo o lo statuto.
Art. 7
7.1 I membri del consiglio di amministrazione dell'associazione, ad eccezione del conduttore, sono eletti dall'assemblea generale, durano in carica 3 anni e sono rieleggibili.
7.2 In vista delle elezioni, può essere stilata una lista di candidati per quei membri che accettano di lavorare nel consiglio.
7.3 L'elezione è presieduta da una persona nominata dal consiglio.
7.4 Le elezioni si svolgono in segreto utilizzando schede elettorali. Si considera eletto chi ottiene il maggior numero di voti. In caso di parità, si terrà il ballottaggio solo tra le persone colpite.
Art. 8
8.1 Il consiglio è composto esclusivamente da membri dell'associazione ed è composto da un massimo di 12 persone.
In ogni caso, il consiglio è composto da:
-il presidente e il suo vice
-il Maestro della banda (solo funzione consultiva) e il suo vice
-il leader dei giovani
- la segretaria
-il cassiere
-l'ufficiale musicale
- il kit manager
-l'addetto ai media
-un comitato consultivo
Inoltre, il Portabandiera può essere cooptato nel consiglio come membro consultivo e, come il Maestro della banda, ha solo una funzione consultiva.
8.2 Il Maestro della banda è obbligato dal consiglio e ha solo un ruolo consultivo nel consiglio.
8.3 In caso di partenza anticipata di un membro del consiglio, un membro del consiglio sarà rieletto con votazione separata nella successiva assemblea generale. Fino ad allora, un membro può anche essere cooptato per questi compiti.
Se il presidente si dimette anticipatamente, entro 60 giorni sarà convocata un'assemblea generale straordinaria per eleggere un successore. Nel frattempo, il vicepresidente assume le funzioni di presidente.
8.4 Il Comitato esecutivo è responsabile di:
-la nomina del conduttore
-l'ammissione e l'esclusione dei soci
-la programmazione di prove, spettacoli, feste, incontri sociali, ecc.
-l'amministrazione del patrimonio dell'associazione
-la pianificazione dell'assemblea generale ordinaria o la proposta di un'assemblea generale straordinaria
-l'attuazione di tutte le misure utili all'associazione
- mantenere i contatti con autorità, società e privati
-ogni iniziativa che serve l'associazione e la reputazione dell'associazione
-la nomina dei membri onorari.
8.5 Il consiglio di amministrazione ha il quorum se è presente la metà dei membri +1, per cui deve essere presente il presidente o un suo sostituto. Decide a maggioranza semplice. In caso di parità le domande si considerano respinte.
8.6 Il presidente è il legale rappresentante dell'associazione. Rappresenta gli interessi dei membri ed è responsabile dell'organizzazione e dell'amministrazione. Coordina il lavoro alla lavagna. Si prende anche cura di una buona comunità nel club. Convoca l'assemblea generale e le riunioni del consiglio e le presiede. È autorizzato a ricevere e riconoscere contributi e sussidi da autorità e società per conto dell'associazione. Tutti i documenti rilasciati dall'associazione richiedono la sua firma.
8.7 Il vicepresidente assiste il presidente in tutti i compiti e lo rappresenta quando è assente. Può anche assumere altri compiti.
8.8 Il direttore musicale è responsabile della direzione professionale e musicale dell'associazione. Insieme al leader giovanile, si prende cura della prossima generazione di musicisti e della formazione musicale del Musicisti ed è responsabile della pianificazione musicale e della progettazione e implementazione del programma. Se la banda ha istruttori di vento, li istruisce ad addestrare la generazione successiva e li supervisiona. Il conduttore assicura che al vicedirettore vengano assegnati compiti appropriati (prove dettagliate, musica in piccoli gruppi, piccole uscite, ecc.)
8.9 Il leader giovanile è responsabile del reclutamento dei giovani per l'associazione e della cura di loro durante la loro formazione e dopo che sono entrati nella cappella fino all'età legale, soprattutto quando la cappella fa escursioni e gite. In tutti gli eventi della banda musicale a cui prendono parte i giovani, sostiene che il tono della banda sia più adatto ai giovani ed esercita il suo ufficio come rappresentante dei genitori dei giovani musicisti.
8.10 Il segretario redige i verbali di tutte le assemblee, riunioni e discussioni e assicura che tali verbali siano correttamente conservati. Svolge il lavoro scritto dell'associazione ed è responsabile dell'accurata conservazione della corrispondenza dell'associazione e di tutti i file. Conserva il fascicolo di iscrizione. Attira l'attenzione dell'Executive Board sulla data di scadenza per onorare i membri di vecchia data. Si occupa della compilazione della storia annuale del club. Se non è in grado di partecipare, il presidente nomina uno dei membri del comitato per la verbalizzazione.
8.11 Il tesoriere gestisce la tesoreria dell'associazione. Tiene un registro di tutte le entrate e le spese sulla base delle entrate e delle uscite e redige la relazione annuale di cassa o il rendiconto finanziario annuale, che presenta ai revisori in tempo utile prima dell'assemblea generale annuale. Dirige o monitora la gestione della liquidità degli eventi del club e presenta un resoconto di ciascuno di questi al consiglio di amministrazione nel più breve tempo possibile. 8.12 L'addetto allo spartito è responsabile della cura e dell'amministrazione dell'archivio musicale del club, della custodia dell'archiviazione e della manutenzione chiaramente organizzata della musica che appartiene al club e dei brani che ha preso in prestito, e della tempestiva restituzione di lo stesso. Distribuisce gli spartiti necessari ai musicisti durante le prove e le esibizioni ed è responsabile della loro raccolta. Egli tiene coscienziosamente un registro di tutti gli spartiti in entrata e in uscita e riferisce annualmente alla riunione plenaria sui cambiamenti nell'archivio degli spartiti.
8.13 Il responsabile del kit deve occuparsi degli strumenti e dei costumi, nonché dell'amministrazione e della cura dell'intero inventario dell'associazione (salvo note). In particolare, è responsabile di garantire che i podi, le scrivanie, le sedie, le luci, i microfoni, ecc. Necessari siano resi disponibili o rimossi immediatamente quando la band si esibisce.
8.14 L'addetto ai media garantisce l'annuncio tempestivo degli eventi del club sui media e scrive o organizza un rapporto corrispondente dopo che si sono svolti. Fornisce inoltre rapporti sulle attività dell'associazione e li pubblica sui media di riferimento.
8.15 Il comitato consultivo si occupa della manutenzione e dell'amministrazione della sala prove e delle altre sale della banda. Se necessario, supporta anche i restanti membri del Consiglio di Gestione con i compiti loro assegnati.
8.15 Tutti i membri della banda sono invitati - per quanto possibile - a sostenere attivamente l'associazione e il consiglio.
Art. 9
9.1 I beni dell'associazione sono costituiti da beni mobili e immobili che sono passati in possesso dell'associazione per acquisto, donazione o altra natura o da fondi che vengono rilevati dalle eccedenze annuali.
9.2 Il reddito generato per il raggiungimento degli obiettivi dell'associazione è costituito da:
·Donare
· Contributi e sovvenzioni del settore pubblico e / o privati
· Proventi da attività ed eventi, anche in collaborazione con altre associazioni o istituzioni
· Tutti gli altri redditi di sorta
9.3 Ai sensi del D.Lgs. 117/2017, art. 8, commi 1 e 2, tutti i proventi da eventi e contributi da enti o persone pubbliche e private nonché eventuali eccedenze amministrative possono essere utilizzate esclusivamente per le attività o per la copertura delle spese previsto dallo statuto dell'associazione.
E 'espressamente esclusa la distribuzione di utili o riserve ai soci, anche in forma indiretta o differita.
9.4 Il consiglio di amministrazione e i membri non hanno diritto ad alcun compenso ad eccezione del rimborso delle spese sostenute, che deve essere documentato per iscritto.
Art. 10
11.1 Un tribunale arbitrale decide su tutte le controversie derivanti dall'associazione. Viene nominato da ciascuna parte nominando a tal fine due membri e questi eleggono un ulteriore presidente (5 ° membro) a maggioranza semplice. Il tribunale arbitrale giudica con la maggioranza dei voti. In caso di parità le domande si considerano respinte. La decisione è definitiva.
12.1 Lo scioglimento dell'associazione può essere deciso solo in un'assemblea generale straordinaria. La delibera richiede la maggioranza dei tre quarti di tutti i membri ordinari.
12.2 In caso di scioglimento dell'associazione, l'assemblea generale decide il tipo di liquidazione dei beni, in base alla quale i restanti beni devono essere trasferiti ad un'altra società del terzo settore in conformità con le disposizioni di legge applicabili.
Art. 13
13.1 Il presente statuto può essere integrato da regole di procedura, che disciplinano le aree delle attività e della comunità della banda che non sono qui menzionate. Il regolamento interno è redatto dal consiglio e deciso dall'assemblea generale.
13.2 Lo statuto è integrato anche dal regolamento relativo alla partecipazione ai funerali. Una modifica al regolamento attualmente in vigore dell'11 gennaio 2013 può essere deliberata solo dall'assemblea generale a maggioranza assoluta dei membri.
Art. 14
Per tutte le disposizioni non regolamentate nel presente Statuto valgono quelle del Codice del Terzo Settore, del Codice Civile e delle altre norme di legge pertinenti.
Tali statuti sono stati approvati all'unanimità in occasione dell'assemblea generale straordinaria con delibera n. 01-2019 del 24 maggio 2019 e sono in vigore fino a nuovo avviso.
Il presidente
Daniel Hofmann
Laion, 24 maggio 2019
Le tue CINQUE Promille per la Banda Musicale di LAION!
 Codice Fiscale: 80020420214
Grazie mille
per il vostro Supporto:
IBAN: IT 55 A 08113 58470 000300201103
Cassa Raiffeisen Bassa Valle Isarco, Laion

Costruito da: Andreas
Musica
Torna ai contenuti